image image image image
Benvenuti! Benvenuti a Samos, una delle più belle isole del Mar Egeo! Leggi tutto l'articolo
Storia Samos è un’isola dell’Egeo orientale. E’ distante solo 1500 metri dale coste dell’Asia Minore, dove nacque la cultura greca dell’antica Ionia. La sua posizione strategica nell’incrocio marino fra Grecia ed Est ha giocato un ruolo essenziale per il suo sviluppo. Leggi tutto l'articolo
Specialità di Samos L'isola di Samos offre una vasta gamma dei prodotti locali. Leggi tutto l'articolo
Eventi Mettetevi in contatto con la cultura greca e le tradizioni locali di Samos, attraverso l'ampia varietà degli eventi locali. Leggi tutto l'articolo
Deutsch (DE-CH-AT)GreekPolish (Poland)Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Trasporti

Per il trasporto verso, da e in Samos avete un sacco di possibilità e scelte.

Vedete i modi di trasporto da e verso Samos qui.
Per le info su come viaggiare a Samos fate clic qui.

Alloggi

State cercando un posto dove stare a Samos? Questa ricerca Vi può aiutare a trovare un alloggio ideale:

Tutti gli hotel a Samos!

Luoghi da visitare

Samos Island offre una vasta scelta di attrazioni turistiche. Per esempio resti antichi, spiagge splendide e goderi della natura fantastica!

Clicca qui!

Storia

Samos è un’isola dell’Egeo orientale. E’ distante solo 1500 metri dale coste dell’Asia Minore, dove nacque la cultura greca dell’antica Ionia. La sua posizione strategica nell’incrocio marino fra Grecia ed Est ha giocato un ruolo essenziale per il suo sviluppo.

Diverse sono le specie vegetali preistoriche vissute in quest’isola. Ossa rinvnue il secolo scorso oggi decorano i saloni dei musei di paleontologia di Europa e USA. Alcune di esse comunque sono presenti al Museo Mytilinion di Samos.

Tracce di razza umana ono state rinvenute nella Collina di Castro dall’età neolitica (4o millennio a. C.). I primi abitanti appartennero alla tribù dei Pelasgi, a cui apparteneva Hera. In accordo con la mitologia, Hera nacque sulle rive del fiume Imvrasss e fu considerata la protettrice di Samos.

E’ possible che il nome Samos fosse stato dato dai Fenici e significasse “un posto in alto”. L’isola ha comunque svariati altri nomi, come Parthenia, Imvrasia, Anthemis, Dryousa, Doryssa, Phyllas.

Dopo i Pelasgi, I Cari ed i Lelegi abitarono l’isola. Il pimo re mitologico di Samos fu Ageos, un eroe di una Spedizione Argonautica, che costrui il primo tempio and eresse la prima statua in onore di Hera. Nella meta’ del 5o secolo a. C., Samos sviluppò il commercio, la navigazione, l’educazione e l’arte.

Dopo la Guerra Persiana, Samos riottenne la sua libertà e divenne un membro impotante della Lega Ateniese. Durante la Guerra del Peloponneso Samos combattò al fianco di Atene. Nel 129 a. C. Samos fu conquistata dai Romani, che saccheggiarono i tesori dell’isola e li portarono a Roma. Nel 4o a. C. Samos fu conquistata dai Bizantini ed appartenne allo stato Bizantino fino alla distruzione dell’impero a alle Crociate del 1204. L’isola fu ferocemente attaccata da diversi attacchi pirate, arabi, veneziani e di altri invasori. Tuttavia, mantenne sempre la religione cristiana e la sua identità greca. Nel 1475, venne pressata dai Turchi invasori provenienti da Chios e dalla costa opposta. La sua popolazione furidotta notevolmente, perciò molti si riferiscono in tal senso alla “Desertificazione” di Samos fino al 1565. alla meta’ del 16mo secolo fu abitata dalla popolazione greca che ottenne una privilegio speciale del sultano, che ne stabiliva una sorta di autogoverno. Lentamente la popolazione crebbe e i villaggi odierni vennero sviluppati.

Nel 1821 l’isola ebbe come leader Logothetis Lykourgos ed acquistò la sua libertà, ma nel 1830 quando l’indipendenza greca fu riconosciuta, Samos non fu inclusa nei nuovi confine nazionali. Gli abitanti continuarono a combattere per la loro annessione alla Grecia fino al 1834 ma senza successo.

Le Potenze Europee, Inghilterra, Francia e Russia decisero di dichiarare Samos come autonomo protettorato sotto la sovranità di un Alto Comando. Il Sultano concesse i privilegi e nel 1834 il regime di Protettorato fu iniziato. L’amministrazione dell’isola fu esercitata da un Governatore, un Greco cristiano scelto dal Sultano. Il Parlamento consisteva di 4 membri, eletto dai notabili dei villaggi di Samos, che ogni anno formavano un Incontro Generale. Samos rimase sotto questo regime fino al 1912, qunado con la rivoluzione di Themistoklis Sofouli, fu dichiarata la sua unione con la Grecia. Nella Seconda Guerra Mondiale, nel 1941, l’isola fu conquistata dale truppe italiane, mentre durante l’occupazione, fu creato un movimento di resistenza che combatteva in montagna contro le Forze dell’Asse. Fu la prima terra greca a riconquistare la libertà, ma solo temporaneamente, nel settembre 1943 fino al novembre 1943, quando iniziò l’occupazione tedesca. Dopo la Guerra civile, Samos ricominciò a svilupparsi, ed oggi rimane una delle più belle isole dell’Egeo orientale.

Qui si possono trovare numerosi monumenti delle antiche civiltà e i suoi musei archeologici, ma anche la cultura moderna ne è parte con le sue chiese e le sue bellezze architettoniche.

Puoi trovare tutti gli algerghi a Samos qui:

Chi è online

 46 visitatori online

Luoghi interesanti

Luoghi da visitare

Visitate le attrazioni, le spiagge ed i musei, scoprite le chiese antiche, rovine dai tempi remoti, le tradizioni e la cultura affascinante e date uno sguardo al paesaggio meraviglioso e la natura di Samos!

Leggi tutto

Prodotti

Specialità di Samos

Samos offre una vasta gamma di prodotti locali, come l'olio d'oliva, formaggi saporiti e pesce fresco! È possibile aquistare queste specialità in quasi ogni taverna o negozio sull'isola. Date un'occhiata!

Leggi tutto

Telefoni utili

Numeri utili in Samos

Qui potete trovare tutti i numeri telefonici necessari, indirizzi ed altre informazioni occorrenti per il vostro soggiorno a Samos.

Leggi tutto

Eventi

Feste, sagre ed altri eventi

Godetevi la cultura greca e celebrate una sagra del patrono con il ballo, musica dal vivo, buon vino e buon cibo!

Date un'occhiata!

Leggi tutto